SostenibilitàPer ridurre la propria impronta in bagno

Tutti gli armadi a specchi e gli specchi a illuminazione integrata di Schneider sono realizzati in alluminio. Il materiale può essere riciclato all’infinito e spicca per durata, stabilità e tantissime altre proprietà positive.

Schneider è pioniere per gli armadi a specchi in profilato di alluminio. È stato uno dei primi produttori in assoluto in Europa a realizzare, già nel 1967, il primo armadio a specchi in alluminio. Oggi realizziamo in questo materiale tutti i nostri armadi a specchi e gli specchi a illuminazione integrata. L’alluminio si distingue per tantissime proprietà positive: è estremamente robusto, inossidabile e resistente alla muffa, duraturo, igienico – e si pulisce in tutta semplicità.

Profilati in alluminio riciclabili all’infinito
L’alluminio può essere riciclato all’infinito. Tutto l’alluminio residuo derivante dalla produzione viene riutilizzato al 100%.

Fornitori locali
Ci procuriamo l’alluminio da produttori locali in Svizzera e nel vicino Vorarlberg. Così riduciamo la nostra impronta di CO2.

Tecnologia a LED efficiente ed ecologica
Nei nostri armadi a specchi e negli specchi a illuminazione integrata utilizziamo un’efficiente tecnologia a LED di ultimissima generazione, che tutela l’ambiente. Così riduciamo le spese per la corrente del 50% rispetto alle lampade tradizionali. Le lampade sono inoltre estremamente durature – Schneider garantisce 50 000 ore di funzionamento.

Nuovi impianti produttivi
Schneider punta su un modernissimo lean management. La produzione just in time riduce i costi di magazzino e la necessità di spazi. Così si risparmiano preziose risorse. Grazie alla produzione ottimizzata, ogni anno risparmiamo 1,8 t di cartone da imballaggio.

Grazie al nuovo impianto per la verniciatura a polvere installato nel 2017 a Flums risparmiamo il 20% dell’energia per la verniciatura a polvere e otteniamo una quota di riutilizzo della polvere pari a circa il 10%.